27 aprile 2017

Mercoledì 10 maggio: conferenza del Prof. Sen. Francesco Palermo sul tema "I rapporti tra le minoranze nazionali e il governo nazionale in Italia"




Mercoledì 10 maggio, alle ore 18:30, il senatore Francesco Palermo terrà nella sala eventi dell’Istituto Italiano di Cultura, Oscarsgt. 56 una conferenza dal titolo: I rapporti tra le minoranze nazionali e il governo nazionale in Italia

L’Italia è uno dei Paesi europei che concede maggiori diritti alle minoranze nazionali e nel contempo un Paese in cui alcune minoranze si trovano a rischio di assimilazione. Ciò si spiega con le diverse vicende storiche e politiche legate a ciascun gruppo minoritario. La relazione affronta tali ragioni e illustra l’assai diversificato grado di tutela delle diverse minoranze, anche alla luce degli obblighi internazionali assunti in materia dall’Italia. Il trattamento delle minoranze linguistiche è una interessante cartina di tornasole per la comprensione di diversi aspetti della società italiana e consente di mettere in relazione le normative più consolidate di tutela e la disciplina più recente in tema di immigrazione e integrazione.

Francesco Palermo è professore di diritto costituzionale comparato all’Università di Verona e direttore dell’Istituto per lo Studio del Federalismo e del Regionalismo dell’Eurac di Bolzano. E’ avvocato e pubblicista. Ha conseguito la laurea in giurisprudenza a Trento e il dottorato di ricerca a Innsbruck. Ha insegnato in diverse università europee e americane, ha lavorato per l’OSCE, il Consiglio d’Europa e l’Unione europea soprattutto in tema di diritti delle minoranze. Dal 2014 al 2016 è stato presidente del Comitato consultivo della Convenzione Quadro del Consiglio d’Europa per la protezione delle minoranze nazionali. Senatore del gruppo per le autonomie da marzo 2013 si impegna nelle commissioni paritetiche al Senato (affari costituzionali, tutela e promozione dei diritti umani, ecc.). È autore di oltre 200 pubblicazioni. Il CV completo del Prof. Sen. Francesco Palermo è consultabile qui:
Http://www.eurac.edu/it/research/autonomies/sfereg/staff/Pages/staffdetails.aspx?persid=17











Nessun commento:

Posta un commento